Laus Kinetic | Centro di rieducazione motoria

il futuro dell'osteopata: incontro con la Sen. Emilia De Biasi

Vota questo articolo
(11 Voti)

Sabato 5 Novembre, Sala Rivolta del Teatro alle Vigne di Lodi: Osteopati e studenti di Osteopatia hanno

accolto l'invito del 'Kinetic Group' e si sono presentati puntuali all'occasione per un confronto e per fare chiarezza su molti aspetti della riforma che li riguarda da vicino. La Senatrice Emilia De BiasiPresidente della commissione Sanità del Senato, si è dimostrata molto agguerrita ed ha spiegato l'importanza degli ordini professionali e soprattutto l'importanza di giungere presto ad una conclusione: 

"In Italia abbiamo il secondo miglior servizio sanitario d'Europa, nonchè terzo nel mondo, ma l'ultima legge riguardo agli ordini professionali risale ormai al Dopoguerra"

"Un Italiano su cinque si rivolge all'Osteopata: questa figura merita sicuramente un riconoscimento ufficiale, è giusto istituire e definire questa professione, facendola uscire dall'ombra ed evitamdo spiacevoli incovenienti legati alla mancanza di regolamentazione". Ovviamente d'accordo gli Osteopati e studenti presenti che hanno avuto l'occasione unica di rivolgere direttamente alle Senatrice domande su argomenti di maggior interesse o sui quali c'era, fino a quel momento, confusione. 

Il DDL è già passato in Senato, ma è tornato alla Camera per l'approvazione di alcune modifiche: la Senatrice De Biasi ha ribadito che non ha alcuna intenzione di fermarsi, perchè è giusto che ogni professione abbia la stessa dignità.

Il Gruppo Kinetic, organizzatore dell'evento, ringrazia tutti quanto hanno partecipato e sperando di essere stati utili, augura alla Senatrice ed a tutti gli Osteopati buon lavoro! 

Kinetic Group - Personal Training & Osteopathic Studios

Contatti

  1. A cosa sei interessato?(*)
    Scegli a cosa sei interessato, grazie.
  2. Nome e Cognome(*)
    Inserisci il tuo Nome e Cognome, grazie.
  3. Telefono(*)
    Inserisci il tuo numero di telefono, grazie.
  4. Email(*)
    Inserisci la tua email, grazie.
  5. Messaggio
    Input non valido
  6. (*)
    Devi accettare il trattamento dei dati personali, grazie.